Francesca Maria Salerno
meditazione sole.png

BLOG

Living Mindfully

Benvenuto nello spazio di condivisione blog su psicologia e benessere, Living Mindfully.

Qui troverai tanti spunti per riflettere e orientare la tua vita consapevolmente, indicazioni per tecniche di aiuto, nozioni di psicologia generale, e in genere contenuti che possono ispirare e coltivare uno stato di mentale positivo e aperto.

Trovi anche altri post sul blog di siamo mindfulness a questo link. Buona Lettura!

Welcome to the Living Mindfullly sharing space. Here you will find many ideas to reflect and direct your life counsciosyly, to receive ideas and contents that can inspire and cultivate a conscious and happy state of mind. Enjoy the reading!

 

Mindful Relating and mindful exercise

Relation is one of the mail topics that we carry all our life.

In this contest I would like to point that relating it is not something that happens outside us.

I had spent much of my life to align myself and asking myself: Why do I suffer so much when I get into a relation? What is that happen? Why do I take it so seriously?

After some experiences, and after always thinking that the problem was always in the other person, I had made the step to open myself to the possibility that the main problem of each relation was me and how I was carried out from my thoughts, aspectations, and anxiety and old behaviours, and more or less traumatic experiences in my childhood.

The main problem of each relation with other is the relation we have with ourselves and with the deepest programming that we have received growing up from society, family and environment.

The key point it is to face deeper what is arising each time that we relate. How do we feel? What is that automatically come up and that pushed us to re-iterate our actions in the same ways? What is the root of our suffering?

We will discover that has nothing to do with the other person! That there is no one to blame, no one to condemn, no one to hate.

It is a journey into the deepest conviction, into the distance that we have from ourselves. It is a journey to freedom and new prospective of relating.

One short mindful exercise:

  • Close your eyes and go deeper into the relation that you had in this 2018. See them, see how you felt, what you shared, and try to see if there is a repetition of patterns that arises. Take some time.

  • Obeseve it all without judgment, without any aspectation. Try to see what really is.

  • Can you do somenthing to change your way to relate?

  • What is that really hurts you?

Try to go deep into this questions and visualise and write your thoughts.

See if you can change somenting and set your intentions for a new way of relating for this 2019.

If you feel write a comment or your experiences below in the comment box.


ITALIANO

RELAZIONARSI CONSAPEVOLEMENTE, E BREVE ESERCIZIO

Ho passato gran parte della mia vita ad allinearmi e chiedermi: perché soffro così tanto quando entro una relazione? Cosa succede? Perché lo prendo così seriamente? Dopo alcune esperienze, e dopo aver sempre pensato che il problema fosse sempre nell'altra persona, ho finalmente fatto il passo di aprirmi alla possibilità che il problema principale di ogni relazione fosse io e come venivo programmata dai miei pensieri, dalle mie rappresentazioni interne, dalle ansie passate e paure, dai vecchi comportamenti, e dalle esperienze più o meno traumatiche nella mia infanzia.

Il problema principale di ogni relazione con gli altri è la relazione che abbiamo con noi stessi e con la programmazione più profonda che abbiamo ricevuto crescendo dalla società, dalla famiglia e dall'ambiente.

La chiave è affrontare p profondamente ciò che sta sorgendo ogni volta che ci relazioniamo.

Come ci sentiamo? Che cosa emerge automaticamente e che ci ha spinto a ripetere le nostre azioni nello stesso modo? Qual è la radice della nostra sofferenza? Scopriremo che non ha nulla a che fare con l'altra persona! Che non c'è nessuno da incolpare, nessuno da condannare, nessuno da odiare. È un viaggio nella più profonda convinzione, nella distanza che abbiamo da noi stessi. È un viaggio verso la libertà e una nuova prospettiva di relazione.

Un breve esercizio di consapevolezza:

  • Chiudi gli occhi e approfondisci le relazione che hai avuto in questo 2018. Guardale, e nota guarda come ti sei sentito/a, cosa hai condiviso e prova a vedere se c'è una ripetizione di schemi che si presentano. Prenditi del tempo.

  • Ottieni tutto senza giudizio, senza alcuna rappresentazione. Prova a vedere cosa è veramente.

  • Puoi fare qualcosa per cambiare il tuo modo di relazionarti? Cosa ti fa veramente male?

  • Cerca di approfondire queste domande e visualizza e scrivi i tuoi pensieri.

  • Vedi se puoi cambiare qualcosa e impostare le tue intenzioni per un nuovo modo di relazionarti per questo 2019.

    Se ti senti scrivi un commento o le tue esperienze qui sotto nella casella dei commenti!